Giovanni Falcone, c'era una volta a Palermo

Giovanni Falcone, c’era una volta a Palermo

Quando nacque, era il 18 maggio 1939, dalla finestra della casa di Luisa e Arturo in via Castrofilippo nel quartiere della Kalsa, entrò una colomba bianca, simbolo di pace: il suo destino era già scritto nelle pagine della storia d’Italia. Fu battezzato con il nome Giovanni Salvatore Augusto, noi lo ricordiamo come il giudice Giovanni…

Media e democrazia (edizioni Haiku) un libro di Marino D’Amore: intervista all’autore.

Media e democrazia (edizioni Haiku) un libro di Marino D’Amore: intervista all’autore.

Oggi viviamo un tempo in cui le relazioni social sostituiscono quelle reali, in cui internet sostituisce, in certi casi, il mondo che viviamo quotidianamente, in cui le fake news proliferano, mettendo in ombra la vera informazione. Perché accade tutto questo? Lo abbiamo chiesto al Prof. Marino D’Amore autore del libro “Media e Democrazia” per Edizioni…

Strage di Ustica

Da 37 anni il cielo sopra Ustica non è più azzurro!

Da 37 anni, ogni 27 giugno, il cielo che sovrasta il Tirreno è nero, a lutto, è diventato testimone di una strage, la Strage di Ustica. Conoscevo la cronaca che ha raccontato di un aereo che trasportava 81 passeggeri, vittime ignare di un destino senza senso, le cui morti non trovano conforto in nessuna delle…

Terrorismo: l’attacco continua. Intervista al Prof. Marino D’Amore.

Terrorismo: l’attacco continua. Intervista al Prof. Marino D’Amore.

I recenti attentati di Manchester, Londra e Bruxelles, oltre a porci di fronte a nuove, terribili stragi di innocenti ci consegnano, loro malgrado, alcuni elementi su cui riflettere; l’abbiamo fatto con il Prof. Marino D’Amore della LUdeS HEI Foundation – Campus Lugano. <<È evidente che qualsiasi previsione sull’evoluzione del fenomeno terroristico sia costantemente ridimensionata dai…

Stalking - cosa fare

Ancora una vittima di stalking. Cosa fare? Intervista al prof. Francesco Mazza.

Si riaccende l’indignazione, la rabbia in chi si ritrova ad assistere all’ennesimo omicidio preannunciato, quello di Ester Pasqualoni, una donna di 53 anni vedova e mamma di due figlie. E’ il pomeriggio del 21 giugno, Ester è appena uscita dal lavoro – era responsabile del day hospital nel reparto di oncologia ospedale Sant’Omero nella provincia…

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

I cookie aiutano Parole Democratiche a fornire servizi di qualità. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi