Se non ci sarebbe Di Maio...

Se non ci sarebbe Di Maio…

Le performance grammaticali del candidato premier del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, sono ormai all’ordine del giorno. Il top è stato raggiunto qualche giorno fa con questa frase: «Io non ho nulla da cui scusarsi se non si dovrebbero scusare quei radical chic che stamattina mi attaccano…» Leggi NextQuotidiano per saperne di più. Per…

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

I cookie aiutano Parole Democratiche a fornire servizi di qualità. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi